Del Buonvento

L’allevamento del Buonvento si distingue per l’alta tipicità dei suoi soggetti, sia a livello morfologico (quattro campioni di bellezza) ma sopratutto per l’alta venaticità dei suoi soggetti. La peculiarità che in pochissime cucciolate ha portato i soggetti del Buonvento alla ribalta è l’estrema selezione delle femmine.

Tipiche nell’affrontare ambienti e selvatici,quanto degne rappresentanti della razza spinone a livello morfologico. Accoppiate poi con campioni, hanno generato soggetti che nei primi anni del nuovo millennio stanno rappresentando degnamente la razza.